FIFA 22 TOTY: Il giocatore polarizzante affronta la battaglia con Wonderkid per il posto finale

FIFA 22 Ultimate Team sta preparando uno dei suoi più grandi eventi in calendario, con la Squadra dell’anno che uscirà presto.

Con il processo di votazione in corso, abbiamo pensato che fosse giunto il momento di fare luce su un paio di giocatori che potrebbero non essere le prime scelte per le tue Ultimate XI, ma riteniamo che dovrebbero esserlo.

Certo, potrebbero non essere enormi superstar che rubano i titoli dei giornali, ma ognuna gioca un ruolo fondamentale per le loro squadre.

Pubblicità Vai ai contendenti Personalità divergenti Statistiche fredde e difficili Supera i maestri Penalty King Conclusioni da trarre

I contendenti

Primo, il giocatore polarizzante Jorginho.

Otterrà enormi consensi da commentatori ed esperti allo stesso modo, tuttavia, quando ne parli con i compagni sentirai spesso che l’odio riempie la stanza.

clicca per ingrandire + 3 TERZO POSTO – Jorginho è arrivato dietro a Messi e Lewandowski per il Pallone d’OroPubblicità Jorginho divide anche le opinioni all’interno della squadra di RealSport, con alcuni che lo vedono come un imbroglione portato da artisti del calibro di Nicolò Barella e N’Golo Kante, e gli altri sbagliando hanno diritto alla loro opinione!

Nonostante quello che tutti pensano di lui, una cosa è chiara: era parte integrante del Chelsea che ha vinto la Champions League e dell’Italia che ha vinto EURO 2020, e questo non può essere trascurato.

A lottare per un posto nella Squadra dell’anno è l’eroe nostrano del West Ham, Declan Rice.

Ancora una volta, gli esperti lo adorano, ma a differenza di Jorginho, anche molti appassionati di calcio lo amano!

Forse abbiamo appena sentito parlare troppo dell’agenda pro Hammers dell’editor Michael Wicherek perché lo consideriamo davvero uno dei migliori centrocampisti del mondo.

Entrambi gli uomini hanno ricevuto un posto nella rosa dei candidati della Squadra dell’Anno, ma, dato che ci sono solo tre posti disponibili, pensiamo che solo uno potrebbe raggiungere l’XI finale.

Personalità divergenti

Quando diamo un’occhiata a ciascuno di questi giocatori in campo, i loro stili non potrebbero essere più opposti.

Jorginho sembra molto statico, gioca brevi passaggi che regolano il tempo senza fare molto per far alzare il pubblico dai loro posti.

Quando trova un momento per brillare è quando prende un rigore, ma anche in quel caso, la sua routine di salti, salti e salti può lasciare l’amaro in bocca.

clicca per ingrandire + 3 UN LEADER DEGLI UOMINI – Nonostante la sua età, Rice è già capitano del West Ham. Rice è combattivo a centrocampo, si lascia coinvolgere nella rottura del gioco e poi carica il campo con la palla tra i piedi.

È facile capire perché i fan del West Ham e dell’Inghilterra allo stesso modo trovino così facile tifare per lui e cantare le sue lodi.

Statistiche fredde e difficili

Opinioni personali di Jorginho e Rice a parte, dobbiamo guardarli come calciatori e cosa contribuiscono alle loro squadre.

Come accennato, spesso pensiamo che Rice rimanga bloccato e Jorginho che imposta il ritmo, tuttavia, ciò renderebbe un disservizio al supporto difensivo fornito dall’uomo del Chelsea.

Entrambi hanno avuto un livello simile di minuti giocati – poiché entrambi sono pilastri delle rispettive squadre – ma Jorginho ha realizzato 127 contrasti e 94 intercetti per Chelsea e Italia, rispetto a Rice che ha realizzato 104 contrasti e 78 intercettazioni per West Ham e Inghilterra.

Infatti, le 25 intercettazioni effettuate da Jorginho a EURO 2020 sono le più registrate da qualsiasi giocatore in una singola edizione del torneo.

Passa Maestri

Con i numeri difensivi di Jorginho sorprendentemente più alti di quanto molti si aspetterebbero, è tempo per Rice di superare le aspettative.

Non è visto come un regista allo stesso modo dell’italiano, ma ha una precisione di passaggio dell’89,8%, che corrisponde quasi all’89,9% di Jorginho.

clicca per ingrandire + 3 RISO, RISO, BABY – UN’inclusione TOTY sarebbe accolta favorevolmente da molti fan Va detto che Jorginho ha giocato oltre 1000 passaggi in più rispetto a Rice, ma quando uno dei giocatori scarica la palla quasi sempre trova il proprio uomo.

Rice non solo porta la palla in campo passandola, ma è progredito di 2.148 metri con il suo trasporto di palla in Premier League nel 2021, che è stato il massimo di qualsiasi centrocampista.

Re di Penalità

Tutti e 10 i gol di Jorginho in Premier League nel 2021 sono stati segnati dal dischetto, cosa che è spesso vista come negativa contro di lui.

Con solo due assist l’anno scorso, si vede spesso che non fornisce abbastanza contributi in rete per le sue squadre.

Ma se guardiamo i rigori in una luce più positiva, quello è un contributo clamoroso da parte di un centrocampista.

Non solo il numero di gol, ma sapere di avere in campo un tiro dal dischetto super affidabile ti dà grande sicurezza quando si avvicina al piatto.

I rigori possono rivelarsi punti di svolta vitali nelle partite e in sei delle otto partite in cui Jorginho ha segnato dal dischetto (due volte in un paio di occasioni), i suoi gol da soli hanno assicurato al Chelsea punti dalla partita.

Pubblicità Al contrario, degli otto gol realizzati da Rice, solo due volte hanno portato a punti che altrimenti non avrebbero ottenuto.

Conclusioni da trarre

Non stiamo cercando di influenzare il tuo voto Ultimate XI per la Squadra dell’Anno, ma solo di illuminare alcuni dei numeri nascosti che potrebbero farti riflettere due volte sulle scelte della tua squadra.

Entrambi questi giocatori hanno avuto anni incredibili per club e nazione, con Jorginho che ha avuto le medaglie per dimostrarlo.

Forse è a questo che si riduce alla fine, ha aiutato le sue squadre a fare quel passo in più e ad arrivare fino in fondo.

RealSport101 è supportato dal suo pubblico. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Exit mobile version